Sulle tracce di Montalbano

Richiedi disponibilità

Partendo dal Porto turistico di Marina di Ragusa si possono intraprendere diversi percorsi cicloturistici, differenti per grado di difficoltà e attrazioni turistiche da visitare. La zona, infatti, è rinomata dal movimento ciclistico proprio grazie alla sua natura morfologica. Muovendosi sul lato costiero in direzione di Casuzze e Kaucana fino ad arrivare a Punta Secca e proseguendo verso Scoglitti è possibile ammirare gli scorci che hanno fatto innamorare il famoso commissario Montalbano, protagonista dell’omonima fiction.

Questo percorso di circa 40 Km risulta essere praticabile anche da chi non è particolarmente allenato, in quanto l’utilizzo di biciclette a pedalata assistita di ultima generazione consente di eliminare il problema della fatica rendendo indimenticabile l’esperienza vissuta.
Ciò che rende ancora più suggestivo questo percorso scaturisce dai meravigliosi paesaggi che si vanno incontrando durante lo svolgimento dello stesso. Un ringraziamento speciale per la notorietà di questi luoghi, ormai sommersi dal turismo estivo, si deve al grande scrittore Andrea Camilleri che ha saputo portare dentro la casa di ogni italiano queste meraviglie, dando la possibilità di sentire gli odori inebrianti degli antichi agrumeti e di immaginare i colori del tramonto di questa bellissima terra anche a chi non vi ha messo mai piede.
Il percorso toccherà diverse località di interesse tra le quali:

Punta Secca

La prima località di interesse che si può visitare è proprio Punta Secca, probabilmente il borgo marinaro più conosciuto della frazione balneare di Santa Croce Camerina, reso famoso grazie alla casa del Commissario Montalbano, di cui il terrazzo è uno dei punti più fotografati dai visitatori.

Punta Braccetto

Località conosciuta grazie alle testimonianze storiche dei resti della torre Vigliena collegata alle altre due torri, Torre di Pietro e e Torre Scalambri, che insieme costituivano il corpo di avvistamento di Capo Scalambro.

Scoglitti

Questa piccola località ha un interesse storico particolare in quanto è stata il teatro dell’operazione Husky per lo sbarco anglo-americano avvenuto il 9 e 10 luglio 1943, comunemente chiamato Sbarco in Sicilia.

L’escursione potrà essere effettuata in completa autonomia grazie all’ausilio di un tablet con una guida interattiva geo-referenziata.

È possibile prenotare questo percorso recandosi nell’apposito spazio NetBike dentro il porto turistico di Marina di Ragusa oppure chiamando al +39 375 5646621.

Richiedi disponibilità




Ho letto e accetto al trattamento dei dati personali come indicato nell'informativa sulla privacy